Broken Sword: Shadow of Templars – The Director's Cut (Nintendo DS)

Il genere dei punta e clicca conta fra le sue fila un gran numero di capolavori del passato che hanno fatto la felicità di molti appassionati. A lungo scomparso per fare largo a generi molto più immediati, è recentemente ritornato a nuova vita grazie alle console Nintendo, il Wii con il suo Wiimote e il Nds con lo schermo touch e il pennino che sono adesso terreno fertile per un genere che sembrava destinato ad estinguersi.

12

Un tuffo nel passato

Recentemente uscito sia su Nds che su Wii, Broken Sword: Shadow of Templars – The Director’s Cut ci permette di rivivere una delle avventure punta e clicca più belle di sempre. Diretta da Charles Cecil questa “revisione” del primo capitolo uscito ormai nel lontano 1996 per Pc riprende per filo e per segno quanto già visto aggiungendo però delle piccole chicche che faranno la felicità di chi l’ha già giocato a suo tempo; nel dettaglio si parla di nuove location e della possibilità di seguire parti della storia nei panni della bellissima Nico Collard, protagonista del “nuovo” inizio che precede quello classico che conosciamo tutti con George Stobbart. In questa nuova versione viene inoltre data la possibilità ai meno avvezzi a questo genere di giochi di non bloccarsi troppo a lungo, fra vecchi enigmi e nuovi puzzle (questi ultimi aggiunti proprio appositamente per le nuove versioni del gioco), grazie ad un sistema di aiuti e ad un’interfaccia semplice e ben fatta. Graficamente gli autori sono riusciti a rendere perfettamente godibile il tutto anche sul piccolo schermo del Nds usando lo schermo inferiore per muovere il personaggio, risolvere puzzle, esaminare e raccogliere oggetti e quello superiore per mostrare i dialoghi attraverso dei fumetti realizzati per l’occasione da Dave Gibbons.

34

Sensazionale e ironico Broken Sword: Shadow of Templars continua a essere uno dei migliori esponenti nel suo genere e The Director’s Cut non fa eccezione, un’avventura ben strutturata che saprà farsi apprezzare sia dalla nuova utenza, in grado di scoprire un genere intramontabile, sia da chi ha già giocato l’originale tredici anni fa.

  • Genere:  Avventura Punta e Clicca
  • Data di Uscita: Disponibile
  • Lingua: Italiano

Rispondi

UA-10197609-1