SteamWorld Heist – La recensione

SteamWorld Heist – La recensione

E’ ormai passato più di un anno dall’annuncio di SteamWorld Heist, gioco sparatutto strategico creato dai ragazzi di Image & Form, il talentuoso team dietro SteamWorld Dig uscito qualche anno fa sempre su Nintendo 3DS.

Una serie, quella di SteamWorld, che ha avuto inizio con un tower defense per Nintendo DSi (perfettamente giocabile su Nintendo 3DS) dove i giocatori erano impegnati a respingere orde di umani tramite le proprie unità robotiche alimentate a vapore, gli steambot.

Gameplay

In SteamWorld Heist vestirete i panni del capitano Piper Faraday, pirata spaziale impegnato giorno per giorno in… beh, razzie e furti! come suggerisce il sottotitolo Heist. Per far ciò il capitano avrà a disposizione una nave spaziale ben attrezzata, un valido timoniere e un fedele alleato di nome Seabrass che lo accompagnerà durante le prime fasi di gioco. La ciurma non sarà ovviamente formata solamente da questi tre membri, infatti andando avanti, sarà possibile reclutare nuovi steambot che si uniranno a noi gratuitamente – a patto di avere una reputazione adeguata – oppure in cambio di acqua.

SteamWorld_Heist_3DS_Screenshot_02_MovementSi, avete letto bene, acqua. Infatti come nel precedente titolo anche in SteamWorld Heist essa ricoprirà un ruolo fondamentale. Più importante di preziosi e oro l’acqua è la valuta stessa del gioco, grazie ad essa potremo acquistare potenziamenti, armi e appunto reclutare nuovi steambot per la nostra ciurma nei bar e nelle bettole spaziali.

SteamWorld Heist è un gioco di strategia con la “S” maiuscola, scordatevi di entrare in una stanza armati fino ai denti e di sparare a destra e a manca sperando di colpire qualcuno. Per uscire vittoriosi bisognerà molto spesso usare il cervello e studiare le proprie mosse in maniera certosina. I vari livelli, sono generati in maniera casuale e sono in grado di offrire al giocatore una sfida diversa ogni volta, caratteristica che ho apprezzato in quei momenti in cui mi sono ritrovato a dover raccogliere acqua extra. Al loro interno troveremo ripari, barili esplosivi, pericolose torrette, trappole, allarmi e ovviamente nemici armati fino ai denti tra cui alcuni temibili boss.

Non preoccupatevi però, il capitano Piper sa il fatto suo e di certo le armi non gli mancheranno. Nel nostro personalissimo arsenale troveremo: pistole, fucili a pompa, fucili di precisione, bazooka, lancia granate, bombe, lanciarazzi, armi laser e chi più ne ha più ne metta! Ci sono più di 100 armi all’interno del gioco e anche più di 100 cappelli da collezionare.

Cappelli?! Si, cappelli! Dimenticavo di accennare che durante le vostre missioni sarete in grado, tramite tiri molto precisi, di far volare i copricapi ai vostri avversari aggiungendoli così alla vostra collezione. C’è ne sono tantissimi e probabilmente fra di essi potrete riconoscerne qualcuno di molto faMoso.SteamWorld_Heist_3DS_Screenshot_11_Hats

Ogni personaggio otterrà, a fine missione, dei punti esperienza che gli permetteranno di salire di livello e sbloccare nuove abilità. Queste saranno in grado di potenziare il vostro personaggio e di fornire speciali bonus ai compagni che gli staranno vicino durante i combattimenti.

Le missioni sono tante e pur non essendo molto varie negli obiettivi, riescono a tenere il giocatore sull’attenti fino alla fine, regalando quei memorabili momenti di tensione in cui non smetti di chiederti se riuscirai ad uscire vivo da li.

Comparto tecnico

Il motore grafico 2D è ancora una volta semplicemente incredibile, ambienti ricchi e dettagliati ricreano perfettamente l’atmosfera “western/spaziale”, permettendo così al giocatore di immedesimarsi al meglio. Gli steambot, di cui prenderemo il controllo durante la nostra avventura, sono finemente animati e ogni loro movimento risulta fluido e ben realizzato. Anche i nemici, abbastanza vari di aspetto e numero, sono ben disegnati e altrettanto bene animati; vederli poi andare in mille pezzi una volta abbattuti non ha prezzo.

Il sonoro è di ottimo livello, ogni brano del gioco è stato eseguito dai Steam Powered Giraffe, band californiana che è stata in grado di creare musiche orecchiabili e adatte al gioco che difficilmente scorderete.

Note da giocatore

Innanzitutto è bene precisare che la mia esperienza d’uso in fase di recensione è stata più che piacevole. I controlli sono ben gestiti, con la croce direzionale muoverete il vostro personaggio e con il circle pad potrete muovere la telecamera per guardarvi intorno. Da sottolineare l’assenza di bug o glitch che potrebbero comprometterne la giocabilità, cosa non da poco di questi tempi nei titoli di terze parti.

SteamWorld_Heist_3DS_Screenshot_04_LasersightLa longevità è sicuramente uno dei punti forti di questo genere e SteamWorld Heist riuscirà sicuramente ad intrattenervi per diverse ore, una ventina se procederete con calma. E se ancora vi sembrano poche, sappiate che terminato il primo “giro” vi aspetta il new game plus.

Il gioco è completamente in inglese, ma anche in questo caso non abbiate timore, il team ha già predisposto l’uscita di un aggiornamento durante il primi mesi del prossimo anno. Questo introdurrà tra le altre la lingua italiana e porterà con se anche alcune novità che non sono ancora state svelate.

Conclusione

SteamWorld Heist è un titolo equilibrato e ben congegnato, che porta il giocatore a ragionare durante ogni singolo turno come se stesse giocando una partita a scacchi, dove ogni mossa va accuratamente calcolata per evitare di avere la peggio. Se amate i giochi di strategia a turni il mio consiglio è quello di acquistarlo ad occhi chiusi, non ne resterete delusi.

Voto stelle-voto-5

SteamWorld Heist è disponibile nel Nintendo 3DS eShop al prezzo di €16.99 fino al 31 dicembre 2015 con un tema esclusivo in omaggio. Dal primo gennaio il prezzo ufficiale sarà di €19.99.

Colgo l’occasione per ringraziare Brjann Sigurgeirsson di Image & Form per averci fornito una copia del gioco. Per qualunque altra informazione vi rimando al sito ufficiale di Image & Form.

4 Commentia“SteamWorld Heist – La recensione”

  1. Grazie per la recensione, sapevo che non avrebbe deluso. Lo compro sicuramente prima della fine dell’anno.

  2. Recensione fantastica 😀

Rispondi

UA-10197609-1