Wow patch: consigli per il download

Wow patch: consigli per il download

World of Warcraft è giunto al rilascio della beta di Cataclysm, il che vuol dire che la fase di testing dura ha preso il via, certo non per tutti, ma per i fortunati possessori della beta key si è schiuso tutto un nuovo mondo e con esso anche l’ultimo atteso capitolo di un gioco campione di incassi e di pubblico. Molti ci hanno segnalato il problema delle frequenti interruzioni del download della ptr.

Come già evidenziato nell’articolo Cataclysm Beta e le altre patch di WoW – Come scaricare velocemente, il miglior modo in assoluto per scaricare le patch ufficiali di World of Warcraft o i client in versione beta release come Cataclysm per l’appunto, è scaricare dalla Blizzard.

I motivi sono molteplici e non da poco conto:

  • Keylogger:
    Se la fonte non si conosce bene, il rischio di scaricare codice malevolo è alto, ci vuole poco a insinuare in un pacchetto da 12 Gb una particella minuscola in grado di diffondere all’esterno i vostri dati personali per il login. Le conseguenze del furto di questi dati sono tristemente note, l’account viene letteralmente saccheggiato e il ricavato viene trasferito altrove, su altri account, account che spesso fanno parte dei circuiti di Goldselling (vendita di items o di moneta virtuale in cambio di moneta reale).
  • Virus:
    Allo stessa maniera dei keylogger, sono minuscoli, magari compressi a più livelli e molti difficili da scovare. Nella migliore delle ipotesi, se il vostro antivirus li riconosce e li scova, sarà costretto a rimuoverli e, a rimozione avvenuta, quanto faticosamente scaricato potrebbe non funzionare.
  • Lentezza:
    Alcuni siti ospitano la patch per renderne disponibile il download agli utenti, si tratta di siti web specializzati che trattano contenuti e aspetti di World of Warcaft anche in maniera egregia ma che generalmente non consentono velocità di scaricamento eccezionali, specie quando sono presi d’assalto dagli utenti (11 milioni di utenti).

Assicuratevi di scaricare il client di un gioco online, qualunque esso sia, direttamente dal sito ufficiale, lasciate perdere ogni altro canale alternativo, non ne vale la pena. Come descritto nell’articolo Cataclysm Beta e le altre patch di WoW – Come scaricare velocemente, il downloader Blizzard ha delle pecche, è vero, e può talvolta risultare eccessivamente macchinoso e lento ma il suo funzionamento può essere “forzato” dall’esterno, attraverso un firewall o attraverso il router. Il Blizzard Downloader funziona essenzialmente come uno dei tanti client peer to peer, può scaricare flusso dati da tutti i nodi della rete e, allo stesso tempo, dal server ufficiale. E agendo su queste due fonti si può scaricare la patch alla velocità massima consentita dalla propria connessione ADSL, in totale sicurezza e senza il minimo errore.

Addio errori in fase gialla, non vedrete più la barra bloccarsi e ricominciare il download da capo, 12 Gb in poche ore e dalla migliore delle fonti: quella ufficiale!

Non fidatevi delle patch “uppate” da perfetti sconosciuti su servizi di hosting come megaupload, rapidshare o affini, ciò che si trova può essere codice non genuino o illecitamente modificato. Potreste non essere più i soli a conoscere i vostri dati personali. Il mio vuole essere un consiglio, ho potuto contare su una lunga esperienza da Guild Master e di casi di furto di account ne ho visti molti, il più delle volte però, tutto era riconducibile a distrazione o negligenza. Dopo tutto basta davvero poco per diffondere informazioni personali e dati sensibili, basta solo accennare un errore e, per il resto, la rete è piena di gente con propositi poco nobili.

Tenetelo in considerazione.

4 Commentia“Wow patch: consigli per il download”

  1. Questo articolo è stato segnalato su ZicZac.it….

    World of Warcraft è giunto al rilascio della beta di Cataclysm, il che vuol dire che la fase di testing dura ha preso il via, certo non per tutti, ma per i fortunati possessori della beta key si è schiuso tutto un nuovo mondo e con esso anche l’ultimo …

  2. Ciao,
    ho trovato questo sito da cui è possibile acquistare la cd-key di cataclysm. L’avete già provato? E’ affidabile?

    http://www.randyrun.it/CD-Keys-Game-Cards/WoW-Cataclysm-Pre-Order-CD-Key-EU::89196.html

    Sembra ben fatto e ben scritto, a differenza di tanti altri, ma prima di buttarmi vorrei avere qualche opinione.. grazie mille!

    • Jack O' Neill // novembre 1, 2010 a 7:24 pm // Rispondi


      Questo sito sembra essere a posto perchè: è ben indicizzato sui motori di ricerca, ben fatto, offre supporto chat che è comodissimo quando vuoi portare a termine la transazione in maniera semplice e veloce, accetta paypal e si trovano online commenti di persone che hanno utilizzato il servizio con successo. Se dovessi comprare online credo che farei l’acquisto a cuor leggero. Ma sono troppo affezionato alla confezione :p
      Ad ogni modo:
      1) Paypal alleggerisce ogni acquisto, non c’è bisogno che lo dica io, se non hai ancora un account paypal, procuratene uno e usalo per proteggere i dati della carta di credito. Oppure puoi caricarvi l’importo strettamente necessario tramite un bonifico bancario.
      2) Non comunicare mai i dati della tua carta ad alcun addetto e in nessuna fase dell’acquisto.
      3) Assicurati che le email provenienti dal sito non siano automaticamente messe nella cartella di spam, altrimenti potresti non notare subito l’email contenente la cd-key quando arriva.
      4) Essendo ancora in prevendita è meglio attendere l’uscita ufficiale, altrimenti si rischia di pagare e non avere subito la cd-key.
      Sicuramente sai già queste cose, ma ci tengo a parlarne per gli utenti inesperti. Spero di essere stato utile :)

  3. Ciao Jack O’ Neill,

    grande! Grazie mille della tua risposta! Mi è stata davvero utile!
    Grazie anche per le dritte su PayPal, ho un conto lì, ma ancora non l’ho mai usato…
    Ora ci penso un attimo e poi penso che ordinerò da loro…
    Buona giornata!!!

Rispondi

UA-10197609-1