Skydrive cambia nome in Onedrive

Skydrive cambia nome in Onedrive

Ebbene si: “Il noto servizio di clouding cambia nome” pur mantenendo gli standard e le caratteristiche che lo hanno reso celebre.

british-sky-broadcasting-group Non si tratta di una decisione frutto di puro marketing, pare infatti, che nei mesi scorsi, la British Sky Broadcasting, nota emittente televisiva internazionale, abbia citato Microsoft per averne sfruttato il marchio già consolidato e affermato. Una sontuosa equipe di legali ha difeso i diritti dell’azienda di Rupert Murdoch sostenendo che il prodotto Skydrive, in qualità di servizio digitale,

genera confusione nell’utenza dell’emittente televisiva che, seppur di altra natura, possiede anche contenuti e servizi digitali.

onedrive_dominio

Sembra ormai certo che il suo nuovo nome sarà Onedrive, il nuovo dominio è stato registrato ed è reperibile a questo indirizzo: https://preview.onedrive.com/, come dimostrato dalle immagini

Microsoft ha dovuto incassare il colpo e così, prendendo atto della sentenza della scorsa estate, ad opera dell’ Alta Corte di Giustizia Britannica, pur ottenendo la possibilità di gestire il passaggio nei modi e nei tempi opportuni, ha già intrapreso un’adeguata campagna di informazione volta a preparare l’utente al cambiamento imminente..

Se oggi Skydrive possiede un vasto e consolidato bacino d’utenza, lo deve alla profonda integrazione con i sistemi desktop e mobile di casa Microsoft (Windows 8 e Windows Phone). Inoltre lo spazio offerto supera di gran lunga quello offerto dal rivale più diffuso su piattaforma Android: Dropbox.

Il nuovo nome del servizio Cloud punta a sottolineare i punti di forza aziendali:

  • Il servizio ideale per custodire i ricordi di una vita
  • reperibile ovunque ti trovi
  • un unico servizio per foto, video e documenti

e non dimentica di marcare la parentela con prodotti lanciati di recente sul mercato come Xbox One

Rispondi

UA-10197609-1